Da tamponi e vaccinazioni dilemma “evoluzionistico” per la farmacia indipendente

Tamponi antigenici e vaccinazioni – contro covid così come contro l’influenza – hanno proiettato la farmacia italiana in una dimensione nuova e anche “internazionale”, come si evince dai comunicati con cui Fofi e Federfarma hanno accolto le novità legislative dei mesi scorsi parlando di allineamento ai principali Paesi europei. Ma se allineamento dev’essere, diventa un esercizio intellettuale obbligato osservare anche gli adattamenti che nei Paesi vicini stanno maturando sulla spinta dei nuovi ruoli e servizi.. In Scozia, per esempio, la catena di farmacie indipendenti Rowlands – che fa capo al gruppo Phoenix – ha inaugurato di recente una nuova “concept pharmacy”, ossia un nuovo modello di farmacia che dovrebbe essere di ispirazione per ripensare gli altri esercizi dell’insegna. Il gruppo ha inaugurato il punto vendita senza il clamore che di solito accompagna questo genere di eventi (nessuno ha scritto di “farmacia del futuro”) però le novità che contraddistinguono il concept danno da pensare.

 

Fonte: Pharmacy Scanner

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento